News

Kyocera Yashica Contax vince l’Oscar al Cebit grazie all’innovativa tecnologia Rtune
data 26/03/2004
Autore: Fowa

CeBIT, che ha luogo ogni anno ad Hannover, è la più importante manifestazione Europea dedicata alla tecnologia

 


o CeBIT, che ha luogo ogni anno ad Hannover, è la più importante manifestazione Europea dedicata alla tecnologia
o La rivista di informatica CHIP premia la tecnologia RTUNE di Kyocera-Yashica
o La possibilità di raggiungere elevate velocità nella fotografia digitale ha convinto la giuria

Hannover, 22 Marzo 2004 – La rivista di informatica CHIP ha conferito il primo premio per la fotografia digitale alla Kyocera-Yashica. Durante il “CeBIT Highlights” Wilhelm H. Hotes, direttore della filiale di Kyocera Yashica Contax Europa, ha ritirato il premio per il sensore di immagine RTUNE. L’RTUNE di Kyocera riduce il ritardo di scatto e consente lo scatto continuo professionale con fotocamere digitali. L’ambito premio è conferito alle aziende che durante l’anno hanno introdotto le più importanti innovazioni e questa è stataa prima volta in cui sia stata premiata la categoria “fotografia digitale”.

È il dodicesimo anno consecutivo che la rivista di informatica CHIP conferisce il suo riconoscimento "CeBIT Highlights" per la più avanguardistica innovazione della manifestazione. La giuria internazionale è formata dallo staff editoriale tedesco e da editori della rivista CHIP di altri 16 Paesi nei quali è edita la testata. Il 2004 è stato il primo anno in cui sia stata premiata la categoria “Fotografia digitale”, Kyocera dunque è la prima vincitrice di questo premio, grazie alla nuova tecnologia RTUNE che aumenta in modo significativo la velocità delle fotocamere digitali.

“Siamo felici che l’RTUNE sia stata votata come la migliore innovazione nel campo della fotografia digitale” dice Wilhelm H Hotes, direttore della filiale di Kyocera Yashica Contax Europa, “Il premio è un’ulteriore conferma della nostra strategia volta a dare una spinta sempre maggiore alla fotografia digitale”.

Thomas Pyczak, capo redattore della rivista CHIP, ha conferito il premio a Kyocera-Yashica con le seguenti motivazioni:
“I tempi di risposta delle fotocamere digitali compatte sono più lunghi di quelli delle fotocamere analogiche. Ci vuole qualche secondo prima che la fotocamera sia pronta allo scatto, spesso si perdono le istantanee a causa del ritardo di scatto. Grazie alla tecnologia RTUNE le fotocamere digitali non diventano solo veloci ma hanno anche la possibilità di scattare fino a 3,5 fps (come ad esempio la Finecam SL300R) fino ad esaurimento della capacità della scheda di memoria”.

Le fotocamere che ad oggi dispongono di questa tecnologia RTUNE di Kyocera sono:

- Kyocera Yashica Finecam S3R
- Kyocera Yashica Finecam S5R
- Kyocera Yashica Finecam SL300R
- Kyocera Yashica Finecam SL400R
- Kyocera Yashica Finecam M410R
- Kyocera Contax Zeiss SL300RT*

A proposito di RTUNE

RTUNE inizia già alla fonte nell’elaborazione dell’immagine e attraverso un’efficiente gestione del colore riduce la quantità di dati che vengono processati dalla fotocamera.
Il bilanciamento del bianco, così cruciale per la riproduzione naturale del colore, inizia direttamente dietro al dispositivo di cattura e non, come normalmente accade in altri modelli, nella sezione digitale. Il risultato è una considerevole riduzione del rumore di fondo.
Inoltre, RTUNE previene i così detti effetti “cross talk”, nel quale il segnale di un pixel può essere distorto da uno vicino. Ciò consente immagini digitali meno artefatte e una purezza dei colori maggiore. Poiché la successiva digitalizzazione del segnale significa minor tempo nell’elaborazione per eliminare i disturbi, si riduce un’altra fonte di interferenza con la riproduzione del colore.
Il processore RTUNE lavora con 16 bit e così realizza una conversione estremamente differenziata, praticamente continua dei grigi e dei colori.
Eseguendo molte procedure complesse di elaborazione di immagini, il processore

RTUNE accelera la velocità di calcolo e rende superfluo la consueta memorizzazione intermedia delle immagini.
Poiché il file dell’immagine è costruito in modo più efficiente grazie a RTUNE e contiene meno interferenze superflue, il file JPEG che alla fine viene salvato risulta molto più piccolo.
Ciò significa più immagini contenute su ogni scheda di memoria.


Home
News
Chi Siamo
Tipologie
Categorie
Prodotti
Produttori
PDF Depliant
Link c/o Aziende
FAQ
Corsi
Informazioni
D2
Contattaci
Opinion Leaders
AIOC
||||||||||||||