News

Oral Laser Jet
data 31/03/2004
Autore: Emmeciquattro srl

Laser Dentale a diodi con tecnologia PPR

 

Il laser a diodi è entrato nel settore odontoiatrico da pochi anni, anche se in verità i primi laser dentali con la lunghezza d’onda di 810nm, risalgono ai primi anni 80.
Fu proprio l’Oralia ad immettere sul mercato il primo soft-laser, nel 1985, per le applicazioni dentali, che prese in pochi anni il posto del laser Nd:YAG nel mercato tedesco.
L’ORA-LASERJET 20 è da considerarsi il laser a diodi più sofisticato ed innovativo attualmente sul mercato, infatti le dimensioni ridotte, l’interruttore del laser posto sul manipolo con la possibilità di cambiare i puntali delle fibre ottiche come le frese in una turbina, fanno dell’ORA-LASER JET 20 una tecnologia semplice da utilizzare che non richiede manutenzione.
La tecnologia PPR, permette il più ampio spettro di applicazioni, con eccezionali parametri di assorbimento ed ineguagliabili qualità di taglio, ed è soprattutto per queste caratteristiche che l’ORA-LASER JET 20 si propone come il miglior laser a diodi possibile, su misura per le vostre esigenze.

CHIRURGIA INTRAORALE
Grazie alla straordinaria potenza (20W) erogabile in tempi brevissimi (anche 6 microsecondi) ed una frequenza di 10.000Hz, l’ORALASER-JET 20 permette di ottenere un’ottimo taglio chirurgico, in completa emostasi, favorendo una guarigione più rapida.
La sua lunghezza d’onda di 810nm ed il raggio divergente impediscono al laser a diodi di penetrare oltre i 2mm di profondità nei tessuti, dando la possibilità di operare senza paura di causare danni dovuti all’effetto termico.
La maggior parte degli interventi possono essere seguiti senza l’utilizzo di anestetici.
Con i parametri preimpostati si possono facilmente selezionare le modalità e i tempi di trattamento o addirittura crearsi dei programmi personalizzati.
L’eccezionale flessibilità dei puntali in fibra ottica, e i diversi diametri di questi, consentono all’operatore di operare nel miglior modo.
In endodonzia, la fibra da 200mm permette di entrare nei canali radicolari più stretti e curvi garantendone la completa sterilità, .
Con lo stesso principio, l’ORA-LASER JET 20, chiude i tuboli dentinali delle zone cervicali, eliminando in pochi secondi la sensibilità.
La sterilizzazione delle tasche parodontali, nei trattamenti a cielo coperto favorisce la rigenerazione cellulare e la conseguente riadesione gengivale.
Tra le tante applicazioni possibili con l’ORA-LASE JET 20 vi è anche lo sbiancamento.
Infatti attraverso l’attivazione di un gel particolare si possono ottenere splendidi risultati,evidenti e duraturi.
Inoltre, con una smart-card in dotazione, è possibile programmare il laser anche come soft-laser di classe III R; si renderà quindi utilizzabile anche dal personale para-medico per trattamenti di biostimolazione, terapia del dolore (nevralgie del trigemino) etcc…




Home
News
Chi Siamo
Tipologie
Categorie
Prodotti
Produttori
PDF Depliant
Link c/o Aziende
FAQ
Corsi
Informazioni
D2
Contattaci
Opinion Leaders
AIOC
||||||||||||||